eShop Logistic | Logistica e spedizioni per il tuo ecommerce

Logistics, Supply Chain & Transportation solutions for eCommerce, Retail, Omnichannel, Servizi Logistici

La Logistica per eCommerce: Una Guida Completa

Cos’è la logistica per eCommerce?

La logistica per eCommerce comprende tutte le attività e i servizi necessari per gestire un ordine, dalla movimentazione della merce in magazzino alla preparazione e spedizione dei prodotti tramite corriere espresso, con l’obiettivo di garantire la soddisfazione del cliente.

 

Dal momento dell’ordine alla spedizione

Il processo inizia con l’ordine del cliente, che, una volta inoltrato e pagato, dà il via alla fase logistica. Questa fase include la gestione del magazzino, la preparazione dei pacchi, la scelta del corriere e l’assistenza al cliente per eventuali problemi di consegna.

 

Il ruolo del 3PL (Third Party Logistics)

 

Le aziende 3PL vanno oltre la semplice preparazione dei pacchi, offrendo una serie di servizi logistici integrati. Una logistica eCommerce efficiente richiede che tutte le fasi, dalla gestione dello stock all’organizzazione delle spedizioni, siano ben coordinate.

 

Fasi principali della logistica per eCommerce

  • Gestione del magazzino: Include la movimentazione delle merci, il controllo della qualità e lo stoccaggio.
  • Gestione degli ordini: Comprende la ricezione degli ordini, il contatto con il cliente e la conferma.
  • Customer care e service: Fornisce supporto continuo al cliente.
  • Spedizioni: Rappresenta il contatto finale con il cliente tramite il corriere.

 

L’importanza della sincronizzazione

Per garantire spedizioni rapide e clienti soddisfatti, tutti gli aspetti della logistica devono essere sincronizzati. Un magazzino ben organizzato è essenziale per preparare i pacchi in modo efficiente. Anche l’integrazione dei sistemi informatici è cruciale per evitare errori negli indirizzi e nella gestione degli ordini.

 

Le fasi nel dettaglio

  • Gestione del magazzino: Comprende il check-in e lo stoccaggio delle merci.
  • Picking e preparazione pacchi: Gli ordini vengono prelevati e preparati per la spedizione.
  • Scelta del corriere: Il pacco viene affidato al corriere più adatto.
  • Tracking e gestione degli ordini: Include il monitoraggio delle spedizioni e la gestione delle giacenze e dei reclami.
  • Organizzazione dei resi: I resi vengono gestiti e lo stock aggiornato in tempo reale.

Integrazione tra gestione fisica e digitale

L’aspetto digitale è fondamentale per la gestione degli ordini, delle relazioni con i clienti e delle spedizioni. Un sistema gestionale integrato con lo shop online aiuta a ottimizzare l’intero processo logistico, dall’amministrazione alla movimentazione fisica delle merci.

 

Vantaggi del 3PL

Affidarsi a una 3PL offre vantaggi significativi in termini di tempo, spazio e denaro. Esternalizzare la logistica permette di delegare compiti complessi a personale specializzato, riducendo i costi e migliorando l’efficienza operativa.

 

Strategia di crescita attraverso l’outsourcing

L’outsourcing logistico consente di abbattere i costi legati alle spedizioni e all’affitto dei magazzini, beneficiando delle economie di scala offerte dalle 3PL. Questo approccio permette di condividere obiettivi e strategie con un partner esperto, favorendo la crescita dell’azienda.

 

Dati di riferimento sull’eCommerce in Italia

L’eCommerce italiano è in forte crescita, come confermato dal report di SAP del 2019. Il B2C ha raggiunto i 35,65 miliardi di euro, con un incremento del 30% rispetto al 2018. Nonostante solo un’azienda su sette venda online, il potenziale di crescita è enorme, soprattutto nei settori dell’elettronica, cibo e bevande, cura personale e abbigliamento.

 

Le sfide logistiche per gli eCommerce italiani

La logistica è un aspetto cruciale per il successo degli eCommerce. I clienti online si aspettano consegne rapide e affidabili, opzioni di ritiro flessibili e un servizio di tracciamento efficiente. La sfida consiste nel mantenere un sistema di distribuzione ben organizzato e al passo con le esigenze dei consumatori moderni.

 

Confronto tra logistica eCommerce e logistica tradizionale

La logistica eCommerce si differenzia da quella tradizionale per la necessità di rapidità e precisione nelle consegne. La personalizzazione delle spedizioni e la gestione delle fluttuazioni della domanda richiedono un magazzino ben fornito e organizzato, con un sistema di prelievo efficiente e strumenti digitali avanzati.

 

Elementi chiave della logistica per eCommerce

  • Gestione del magazzino: Organizzazione e ottimizzazione degli spazi.
  • Ricezione delle merci: Controllo e registrazione delle merci in entrata.
  • Picking post checkout: Prelievo e preparazione degli ordini.
  • Spedizione: Ottimizzazione delle consegne e gestione dei corrieri.
  • Tracciamento delle spedizioni: Monitoraggio in tempo reale dei pacchi.
  • Gestione dei resi: Efficienza nella gestione delle restituzioni.
  • Customer care: Assistenza continua al cliente.
  • Customer satisfaction: Monitoraggio e miglioramento della soddisfazione del cliente.
  • Valutazione del cliente: Raccolta di feedback e dati degli utenti.

 

Conclusioni

Affidarsi a una fulfillment company può semplificare la gestione logistica, permettendo di concentrare le risorse sul core business. Inoltre, il dropshipping rappresenta un’opzione per vendere online senza la gestione diretta dello stock.

In sintesi, una logistica efficiente è fondamentale per il successo di un eCommerce. L’integrazione tra gestione fisica e digitale, insieme alla collaborazione con partner esperti, può fare la differenza nella soddisfazione del cliente e nella crescita dell’azienda.

Affida la tua logistica a dei professionisti e ottimizza le tue operazioni di eCommerce oggi stesso! Contattaci per scoprire come possiamo supportare il tuo business con soluzioni personalizzate e innovative. Non lasciare che la gestione logistica rallenti la tua crescita: richiedi una consulenza gratuita e inizia a trasformare il tuo eCommerce in un successo ancora maggiore!

L’Importanza Strategica del Servizio Logistica B2C nell’Era Digitale

 

L’Importanza Strategica del Servizio Logistica B2C nell’Era Digitale

Con l’impetuoso sviluppo del commercio online nell’attuale era digitale, la logistica B2C (Business-to-Consumer) emerge come un elemento cruciale per garantire la soddisfazione dei clienti e il successo aziendale. Ma cosa implica esattamente questo servizio e come può influenzare positivamente la tua attività?

Definizione della Logistica B2C:

Il servizio logistica B2C si occupa della gestione dei flussi di merci dal produttore direttamente al consumatore finale. È un insieme di processi e operazioni mirate a garantire che i prodotti acquistati online vengano consegnati in modo tempestivo, sicuro ed efficiente ai clienti finali.

L’Essenziale Ruolo della Logistica B2C:

La logistica B2C non si limita alla semplice consegna di merci, ma include aspetti cruciali come la gestione degli stock, l’imballaggio, la gestione dei resi e l’assistenza clienti post-vendita. Un servizio logistica efficace può essere la differenza tra un cliente soddisfatto e uno che preferisce la concorrenza.

Benefici di un Servizio Logistica B2C Efficace:

  • Miglioramento dell’Esperienza del Cliente: Con tempi di consegna più rapidi e processi di reso semplificati, si garantisce una migliore esperienza d’acquisto.
  • Fidelizzazione dei Clienti: Un servizio logistica affidabile contribuisce a costruire un rapporto di fiducia con i clienti, incoraggiandoli a tornare per futuri acquisti.
  • Riduzione dei Costi Operativi: Processi logistici efficienti portano a meno sprechi, minori costi di spedizione e una gestione ottimizzata degli stock.
  • Competitività sul Mercato: Offrire una logistica B2C di alta qualità può conferire un vantaggio competitivo che differenzia il tuo marchio dalla concorrenza.

Strategie per Ottimizzare la Logistica B2C:

  • Adozione della Tecnologia: Investire in sistemi di gestione degli stock e software di tracciamento delle spedizioni per migliorare l’efficienza operativa e la visibilità della catena di approvvigionamento.
  • Collaborazione con Partner Affidabili: Lavorare con fornitori di servizi logistici affidabili per garantire consegne puntuali e una gestione efficace dei resi.
  • Personalizzazione dei Servizi: Adattare i servizi logistici alle esigenze specifiche dei clienti per aumentare la loro soddisfazione e fedeltà.
  • Monitoraggio e Ottimizzazione Continua: Analizzare costantemente i dati e le metriche di performance per identificare aree di miglioramento e adottare soluzioni più efficienti.

Evoluzione della Logistica nell’E-commerce:

L’e-commerce sta subendo una trasformazione significativa, passando da un approccio artigianale a uno più industrializzato che coinvolge tutte le fasi della logistica.

L’Importanza del Last Mile Delivery:

Il last mile delivery, ovvero la consegna finale al cliente, sta diventando un vantaggio competitivo per i retailer nell’e-commerce, richiedendo un’infrastruttura logistica capillare e distribuita sul territorio.

Strategie per Migliorare la Logistica nell’E-commerce:

Automatizzazione dei processi di magazzino per migliorare l’efficienza del picking.

Espansione dell’infrastruttura logistica per una copertura territoriale più ampia.

Maggiore attenzione alla personalizzazione dei servizi per soddisfare le esigenze specifiche dei clienti.

Educazione dei consumatori sui costi e sulla complessità della logistica nell’e-commerce.


Il Ruolo della Logistica nel Customer Marketing:

La logistica dell’ultimo miglio sta diventando sempre più orientata al customer marketing, con l’obiettivo di migliorare l’esperienza d’acquisto e la relazione tra brand e clienti attraverso servizi personalizzati e comunicazioni efficaci.

Conclusioni:

In un panorama commerciale sempre più competitivo, un efficace servizio logistica B2C è fondamentale per il successo aziendale. Investire nelle giuste strategie e tecnologie può fare la differenza nel garantire una customer experience superiore, ridurre i costi operativi e mantenere il tuo marchio all’avanguardia nelle aspettative dei consumatori online.

Servizi Logistici

I servizi logistici rappresentano un passo oltre la logistica conto terzi (3PL).

I servizi di logistica sono una parte essenziale della gestione della Supply Chain.

La logistica 3PL può spostare l’ago della bilancia sulla capacità di soddisfare la domanda, consegnare prodotti ai clienti e aumentare i margini di profitto.

I servizi logistici costituiscono la catena del valore che collega il produttore al consumatore. Ecco una panoramica dei servizi logistici.

Servizi di Logistica integrata

I servizi logistici comprendono tutti gli elementi della Supply Chain, dalla fabbrica al cliente finale.

Includono il trasporto dal produttore al magazzino, lo stoccaggio, l’evasione degli ordini e la consegna al cliente finale.

Un 3PL in Italia e nel mondo può facilitare tutta o parte della logistica come parte dell’evasione degli ordini.

I servizi logistici includono:

Questa è una panoramica semplificata dei servizi logistici.

Quando si approfondisce, ci sono diverse opzioni, scelte e dinamiche in ciascuna di queste fasi della Supply Chain.

Puoi scegliere diversi tipi di servizi logistici per soddisfare le esigenze della tua azienda di e-commerce, retail, omnichannel.

Ecco alcuni dei tipi più comuni di servizi logistici gestiti, altrimenti noti come servizi 4PL, utilizzati dalle società di e-commerce, retail, wholesale, omnichannel.

Spedizione di merci

Quando si effettua un ordine di acquisto con il tuo produttore, un fornitore all’ingrosso o un distributore, la logistica è coinvolta nel portare la merce dal punto di origine al magazzino logistico.

La spedizione delle merci è il processo di gestione di una spedizione dal produttore al centro logistico.

La spedizione nazionale di merci comprende l’organizzazione di autotrasporto, spedizione ferroviaria o trasporto aereo. Il trasporto di carichi completi (FTL) o di carichi inferiori (LTL) di articoli ingombranti o pesanti avviene quasi sempre tramite ferrovia o camion. Gli spedizionieri potrebbero utilizzare il trasporto aereo per ordini che richiedono spedizioni rapide o prodotti di alto valore.

Soluzioni di trasporto spedizioni e gestione logistiche internazionali di merci comporta ulteriori livelli di complessità, tra cui pratiche doganali ad entrambe le estremità del viaggio, dazi e trasporto multimodale.

Le merci internazionali viaggiano generalmente tramite navi container nelle spedizioni FCL o LCL (meno del carico del container) o, per prodotti più leggeri o di maggior valore, tramite trasporto aereo. I

I produttori di elettronica utilizzano comunemente anche il trasporto aereo per trasportare le loro merci.

Le navi portacontainer trasportano di tutto, dalle parti automobilistiche all’abbigliamento.

Poiché la Supply Chain diventa sempre più globale, le spedizioni internazionali di merci sono qualcosa di cui molte aziende di e-commerce hanno bisogno.

Puoi collaborare direttamente con una società di spedizioni per gestire le pratiche burocratiche e organizzare il trasporto delle tue merci.

Oppure puoi utilizzare un fornitore di servizi logistici per gestire le spedizioni internazionali di merci insieme ad altri servizi 4PL.

L’opzione che sceglierai dipenderà, almeno in parte, dalle dimensioni della tua azienda.

Una 4PL o una società di spedizioni può raggruppare le tue spedizioni LCL con quelle di altre società per farti risparmiare denaro sulla spedizione. Il vantaggio di utilizzare un fornitore di servizi logistici è che il 4PL aggrega un grande volume di spedizioni, quindi gli spedizionieri con cui collabora sono incentivati a fornire un servizio migliore.

Gestione delle scorte

La gestione dell’inventario ed i relativi flussi logisticisono fondamentali per ogni attività di e-commerce, retail, omnichannel di successo. Anche la gestione dell’inventario può essere una seccatura. Il modo migliore per alleviare il problema è automatizzare il più possibile la gestione dell’inventario.

Un fornitore di servizi logistici può disporre di una soluzione di gestione dell’inventario che si integra con i servizi di magazzinaggio.

Ad esempio, il sistema di gestione dell’inventario di eShop Logistic Srl per servizi di Fulfillment in Italia e nel Mondo, offre visibilità dell’inventario, proiezioni di scorte e dati sulle tendenze degli ordini.

Una soluzione di gestione dell’inventario del tuo fornitore di servizi logistici può fornire dati per aiutarti a generare previsioni di inventario e migliorare i processi di rifornimento.

Il risultato netto di una migliore gestione delle scorte è un minor numero di ordini arretrati e una maggiore redditività.

Logistica conto terzi

La logistica conto terzi è un servizio generico per una serie di servizi logistici.

La maggior parte delle società di servizi 3PL fornirà le basi dell’evasione dell’e-commerce: ricezione, immagazzinamento, evasione degli ordini di prelievo ed imballaggio e spedizione in uscita.

Un 3PL può anche fornire servizi logistici aggiuntivi, tra cui:

  • Resi (logistica inversa)
  • Kitting e assemblaggio
  • Spedizione FTL e LTL

Per le aziende di e-commerce che esternalizzano l’evasione degli ordini, le società di logistica diventano preziosi partner commerciali. Noi di ESL forniamo tutti i servizi sopra elencati e andiamo ben oltre. Vogliamo che i nostri servizi logistici guidino il successo del tuo e-commerce.

Esempi di servizi logistici

È più facile capire come funzionano i servizi logistici guardando un esempio. Cominciamo con un’ipotetica azienda che necessita di servizi di logistica per prodotti moda, fashion, calzature, cosmetica, prodotti dietetici, integratori alimentari, prodotti alimentari secchi quali caffe, insomma una azienda di Consumer Products.

Questa vende articoli online ai consumatori italiani. Gli articoli di moda, fashion, calzature, cosmetica, prodotti dietetici, integratori alimentari, prodotti alimentari secchi quali caffe vengono prodotti in Cina, quindi l’azienda ha bisogno di aiuto con la logistica per trasportare i prodotti alla sua società logistica terza in Italia.

Le sue spedizioni pesano almeno 2 kg.

Gestione della catena di fornitura dal produttore al centro logistico

Il fornitore di servizi logistici valuta le sue opzioni di spedizione e trova lo spedizioniere giusto per spedire gli articoli via mare oppure via aerea.

Lo spedizioniere si assicura che la documentazione soddisfi i requisiti di controllo delle frontiere locali prima che il contenitore dei mobili venga caricato sulla nave in Cina.

Garantisce inoltre che il container disponga di un’assicurazione del carico.

Se il container non è pieno, lo spedizioniere potrebbe risparmiare denaro consolidando la spedizione con altre merci compatibili.

Alcune settimane dopo, quando la nave porta-container raggiunge il porto in Italia, lo spedizioniere si assicura ancora una volta che i documenti siano in ordine in modo che i mobili possano sdoganare.

Dopo l’arrivo del container, un servizio 4PL potrebbe consistere nel frazionare o suddividere il container in spedizioni LTL per la distribuzione a più centri logistici.

Il passaggio finale per lo spedizioniere è organizzare il trasporto dei camion al magazzino logistico. Poiché il cliente utilizza un fornitore di servizi logistici, il responsabile della catena di fornitura ha un unico punto di contatto durante tutto il processo. Inoltre, il 4PL ha gestito eventuali problemi sorti durante il processo di spedizione delle merci.

Gestione ed evasione inventario

Nel magazzino, il cliente beneficia di più servizi logistici. Il suo 3PL immagazzina le merci e spedisce gli ordini all’ingrosso ai rivenditori utilizzando la spedizione di merci LTL. Anche le consegne ai clienti che pesano più di 2 kg sono buoni candidati per la spedizione LTL se in quantitativi importanti e su bancali. La compagnia di spedizioni può consegnare gli articoli direttamente a casa del cliente. Per le spedizioni la società di logistica ecommerce può utilizzare i servizi di spedizione UPS, GLS, BRT e FedEx.

Meglio ancora, il sistema di gestione dell’inventario 4PL aiuta a rimanere aggiornato sul tuo inventario ed evitare rotture di stock.

Il sistema analizza l’andamento degli ordini, aiutando il cliente a sapere quando il suo inventario raggiunge il punto di riordino.

Avvalendosi di una gamma completa di servizi logistici di eShop Logistic Srl, l’azienda lascia il proprio personale libero di concentrarsi su compiti di livello superiore per espandere l’attività e aumentare i profitti. L’esternalizzazione di parte delle sue operazioni è stata una scelta eccellente per questo rivenditore online, retail o omnichannel.

Riepilogo delle domande frequenti sui servizi logistici

Cosa sono i servizi logistici?

Per definire i servizi logistici, includono tutti gli elementi della catena di fornitura, dalla fabbrica al cliente finale. I servizi logistici comprendono il trasporto dal produttore fino al magazzino logistico, che comprende lo stoccaggio e l’evasione degli ordini, e infine la spedizione in uscita e la consegna degli ordini ai clienti.

Qual è il significato di fornitore di servizi logistici?

I servizi logistici vanno oltre i tipici servizi 3PL, quindi i fornitori di logistica vengono spesso definiti servizi 4PL. I fornitori di servizi logistici rappresentano una parte fondamentale della gestione della catena di fornitura in quanto possono spostare l’ago della bilancia nel soddisfare la domanda e nella consegna dei prodotti ai clienti. Aspettatevi di aumentare i vostri margini di profitto quando implementate i servizi logistici.

Cos’è un’azienda logistica?

Una società di logistica è un’azienda che offre servizi logistici che vanno ben oltre il 3PL e includono:

  • Servizio di trasporto di prodotti/merci/inventario dal produttore al magazzino logistico.
  • Servizi di magazzinaggio ed evasione ordini.
  • Servizi di spedizione in uscita e consegna direttamente ai clienti.

I servizi logistici di eShop Logistic possono aiutarti a ottimizzare la gestione della catena di fornitura

www.eshoplogistic.com è una delle principali societa’ 3PL in Italia. Forniamo un’evasione degli ordini rapida, accurata e garantita per i nostri clienti soddisfatti.

Ma non basta. Siamo sempre alla ricerca di nuovi e migliori modi per servire i nostri clienti. Per questo motivo abbiamo creato un sistema di gestione dell’inventario che ti offre visibilità e approfondimenti sulla pianificazione dell’inventario. E stiamo lavorando con partner di spedizioni per offrire servizi logistici aggiuntivi. Ci stiamo spostando nello spazio 7PL, combinando servizi 3PL di prim’ordine con la gestione della catena di fornitura 4PL.

In qualità di azienda di servizi logistici di prim’ordine, il nostro obiettivo è ottimizzare la logistica per i nostri clienti collaborando con partner a monte e a valle della catena di fornitura. Beneficerai di una maggiore visibilità della catena di fornitura. Questa collaborazione è un ottimo modo per trovare efficienze che possono farti risparmiare denaro. Inoltre, puoi avere un unico punto di contatto per tutti i tuoi servizi logistici anziché destreggiarti tra più fornitori.

eShop Logistic in TV

Eshop Logistic in TV nella Puntata # 197 di Business24.

Per maggiori info visitare il seguente link dal minuto 11:25.

eShop Logistic logistica ecommerce, logistica retail, logistica omnichannel, magazzinaggio, stoccaggio, spedizioni, trasporti, gestione resi, servizi a valore aggiunto, logistica italia. Ecommerce logistic, retail logistic, omnichannel logistic, warehousing, storage, shipments, transportation, return management, returns management, logistic italy, value added services.

Per maggiori info: www.eshoplogistic.com

RFI, RFQ e RFP Logistici: qual è la differenza?

https://www.eshoplogistic.com Se hai lavorato per un certo periodo di tempo come fornitore di un’azienda B2B, probabilmente sei abituato a ricevere richieste di proposta da clienti interessati ai tuoi prodotti e servizi.

Abbreviazione di “richiesta di proposta”, una RFP è un documento che un’azienda alla ricerca di servizi di livello aziendale può utilizzare per ottenere una panoramica delle offerte e dei costi di diversi fornitori contemporaneamente. Se un fornitore partecipa a una RFP, risponde a una serie di domande su prodotti, servizi, metodologia e costi necessari per soddisfare le esigenze dell’azienda.

Un problema che affligge la moderna RFP è che, in molti casi, non si tratta affatto di una RFP. È diventato un termine generico applicato a RFP, RFI e RFQ. Tutti e tre hanno alcune caratteristiche in comune, ma ognuno presenta chiare distinzioni e la comprensione di tali distinzioni migliorerà notevolmente il processo di selezione durante la ricerca di un fornitore. Ecco una carrellata delle distinzioni di ciascun documento e delle indicazioni su quando utilizzarlo:

RFI

Abbreviazione di “richiesta di informazioni”, la RFI è in realtà un documento preliminare utilizzato dalle aziende che non comprendono il mercato in cui stanno per entrare.

Poiché la RFI è più un documento conoscitivo, ti consigliamo di porre domande aperte, che consentano al venditore di parlare della sua gamma completa di offerte.

In genere, la RFI indicherà le sfide aziendali generali che stai affrontando e quindi il fornitore potrà personalizzare la sua risposta nel contesto di tali sfide. Spesso, il venditore spiega la sua posizione sul mercato (ad esempio, in quali settori è specializzato), come concede in licenza il suo prodotto e quali altre tariffe puoi aspettarti.

Richiesta di offerta

Una RFP, “Richiesta di proposta”, è un documento che chiede ai fornitori di proporre soluzioni ai problemi o ai requisiti aziendali di un cliente. Una RFP è solitamente ciò che segue una RFI; infatti, è raro che un’azienda passi da una RFI a una RFQ (per ragioni che diventeranno chiare di seguito). Una RFP dovrebbe contenere molta più specificità in termini di quali sono le esigenze di un’azienda, delineando gli obiettivi aziendali per il progetto e identificando i requisiti specifici necessari per il lavoro richiesto. La chiave di questo documento è che ci siano dettagli sufficienti per fornire ai fornitori il contesto di cui hanno bisogno per proporre una soluzione valida, ma deve comunque consentire un margine di manovra sufficiente affinché i fornitori possano applicare creatività e migliori pratiche per soddisfare tali esigenze.

Richiesta di offerta

Abbreviazione di “richiesta di preventivo”, la RFQ è un documento ancora più dettagliato che approfondisce le specifiche esatte richieste dall’azienda. In una situazione in cui una richiesta di offerta viene utilizzata per un progetto software B2B, l’azienda sa abbastanza del suo sistema attuale e esattamente come intende cambiarlo o migliorarlo in futuro.

A differenza della RFP, che consente al fornitore la flessibilità di suggerire soluzioni creative al problema, un’azienda che distribuisce una RFQ non cerca creatività. In genere, la richiesta di offerta contiene una tabella che elenca ciascun requisito e quindi chiede al fornitore di valutare la propria capacità di soddisfare tale requisito. Il fornitore specificherà quindi se può soddisfare i requisiti immediatamente, se richiederà qualche configurazione, se richiederà del codice personalizzato o se richiederà l’utilizzo di un fornitore di terze parti.

Qual è il migliore?

Come fornitore, affronto questo problema con alcuni pregiudizi, ma preferisco il percorso RFI-RFP rispetto a una RFQ. Perché? In genere, i clienti che si rivolgono a noi con una richiesta di offerta tendono ad avere una mentalità chiusa nel loro approccio. Poiché non ti stai aprendo alla creatività e alla conoscenza istituzionale accumulata dal venditore, stai sostanzialmente segnalando che non vuoi imparare nulla di nuovo, né vuoi aprirti a nuovi approcci.

Nella mia esperienza, molti clienti chiamano erroneamente le loro richieste di offerta come RFP, ma quando si risponde non è consentito “proporre” una varietà di soluzioni e avere successive conversazioni sulle opzioni proposte, che è lo scopo di una RFP. In questi casi, ti viene semplicemente chiesto di compilare un elenco di requisiti e fornire costi dettagliati per ciascuna voce, che per definizione è semplicemente una richiesta di offerta.

Una richiesta di offerta è appropriata per un progetto in cui si sta aggiungendo o potenziando un sistema esistente.

Tuttavia, ritengo che l’approccio RFQ sia inappropriato per un progetto in cui si prevede di implementare un sistema completamente nuovo.

Puoi facilmente cadere nella trappola di chiedere ai fornitori di fornirti un sistema che faccia esattamente quello che fa il tuo sistema attuale. Se è così, allora devi innanzitutto esaminare attentamente il motivo per cui stai implementando un nuovo sistema e assicurarti che i tuoi obiettivi aziendali siano in linea con gli obiettivi del tuo progetto.

In genere, stai cercando di implementare un nuovo sistema perché quello che stai utilizzando oggi non soddisfa le tue esigenze. Se è davvero così, come puoi sapere quali sistemi disponibili soddisferanno le tue esigenze a meno che tu non conceda ai fornitori la flessibilità di discutere i tuoi attuali processi aziendali in modo collaborativo?

Se pubblichi semplicemente un elenco di esigenze dettagliate in base a ciò che fai oggi, otterrai risposte in cui i fornitori cercano di adattare le loro soluzioni per soddisfare tale elenco e perdere l’opportunità di cambiare veramente la tua attività in meglio. La mentalità della RFQ, in breve, mina alcuni dei cambiamenti positivi che puoi vedere nei tuoi processi aziendali nel loro insieme. E chiudere un occhio di fronte al cambiamento è la strada più rapida verso l’obsolescenza di un’azienda.

Per maggiori info: 

Cosa è la logistica?

La logistica si riferisce al processo complessivo di gestione del modo in cui le risorse vengono acquisite, immagazzinate e trasportate alla loro destinazione finale. La gestione della logistica implica l’identificazione di potenziali distributori e fornitori e la determinazione della loro efficacia e accessibilità. I responsabili della logistica sono indicati come logisti.

“Logistica” era inizialmente un termine di carattere militare utilizzato in riferimento al modo in cui il personale militare otteneva, immagazzinava e spostava attrezzature e forniture.1 Il termine è ora ampiamente utilizzato nel settore commerciale, in particolare dalle aziende dei settori manifatturieri, per riferirsi a come le risorse vengono gestite e spostate lungo la catena di fornitura.

Considerazioni speciali

I compiti di cui è responsabile un logista variano a seconda dell’azienda. Le responsabilità primarie includono la supervisione e la gestione dell’inventario organizzando il trasporto appropriato e l’adeguato stoccaggio dell’inventario.

Un logista qualificato pianifica il processo logistico e coordina le fasi man mano che le scorte e le risorse si spostano lungo la catena di approvvigionamento.

La formazione specializzata nella gestione della catena di fornitura e nella logistica spesso comprende corsi di base o opzionali, o anche programmi di studio distinti, nella formazione aziendale. Una laurea in economia che enfatizzi queste competenze o, in alcuni casi, una laurea tecnica in analisi di sistemi o gestione di database, è solitamente necessaria per iniziare quella che è spesso una carriera ben retribuita come logista.

Che cos’è la logistica negli affari?

Negli affari, la logistica è il processo di trasporto e stoccaggio di materie prime, prodotti finiti, inventario e altre risorse. La logistica in un’azienda è generalmente costituita da molti componenti, tra cui il servizio clienti, la previsione della domanda, lo stoccaggio, la movimentazione dei materiali, il controllo dell’inventario, l’elaborazione degli ordini e il trasporto.

Perché la logistica è importante?

La logistica è fondamentale per i profitti di un’azienda. Consente la circolazione di materiali o merci, la soddisfazione dei contratti e l’adempimento dei servizi. Una gestione logistica efficace garantisce un movimento regolare lungo la catena di fornitura e può fornire un vantaggio competitivo.

Quali lavori sono disponibili nel settore della logistica?

Le carriere nella logistica possono includere camionista, rappresentante del servizio clienti, spedizioniere, agente di trasporto, responsabile della catena di fornitura, analista dei trasporti, responsabile degli appalti, logista e responsabile delle operazioni, tra gli altri. Una laurea in logistica o amministrazione aziendale sarà utile per molti ruoli nel settore della logistica, compreso quello di logista, una carriera che si prevede crescerà molto più rapidamente della media.4

La linea di fondo

Quando un’azienda ottimizza la propria logistica, migliora l’efficienza lungo tutti i punti della catena di fornitura. Capire come portare la risorsa giusta nel posto giusto al momento giusto può essere un elemento di differenziazione per un’azienda, poiché aggiunge valore al cliente e allo stesso tempo riduce i costi e aumenta i profitti.

eShop Logistic logistica ecommerce, logistica retail, logistica omnichannel, magazzinaggio, stoccaggio, spedizioni, trasporti, gestione resi, servizi a valore aggiunto, logistica italia. Ecommerce logistic, retail logistic, omnichannel logistic, warehousing, storage, shipments, transportation, return management, returns management, logistic italy, value added services.

Per maggiori info: https://www.eshoplogistic.com

Servizi di stoccaggio eCommece & Retail – Warehouse Services eCommerce & Retail

La logistica ecommerce prende in carico le merci, registrandole nel proprio WMS (Warehouse Management System) e le posiziona nelle locazioni idonee: scaffali a ripiani per merci di piccole dimensioni, scaffalature porta pallet, strutture specifiche per stoccaggio capi appesi, ecc.

Il fulfillment provider di ecommerce avrà cura di avere tutte le condizioni (permessi, certificazioni) per stoccare le merci ricevute.

Il magazzino logistico b2c sarà sempre tenuto in modo pulito, ordinato secondo le norme e secondo regole del buon padre di famiglia.

Il magazzino logistico e-com sarà dotato di tutti i servizi di sicurezza quali: videocamere, allarmi perimetrali, allarmi a porte e finestre, allarmi volumetrici, controllo con scanner, collegamenti con servizio di sicurezza esterno, ecc.

Sarà da stabilirsi se l’assicurazione per furto, danneggiamento, smarrimento delle merci da vendere online, sarà a capo del Ecom Logistic oppure a carico del online merchant.

Il WMS dell’operatore logistico, avrà sempre il controllo delle quantità stoccate e della loro posizione, informando in tempo reale il merchant.

eShop Logistic logistica ecommerce, logistica retail, logistica omnichannel, magazzinaggio, stoccaggio, spedizioni, trasporti, gestione resi, servizi a valore aggiunto, logistica italia. Ecommerce logistic, retail logistic, omnichannel logistic, warehousing, storage, shipments, transportation, return management, returns management, logistic italy, value added services.

Per maggiori info: https://www.eshoplogistic.com